Isokinetic Maximum Strength TestIsokinetischer MaximalkrafttestTest de force maximale isocinétiqueТест на изокинетический максимумIsokinetický test maximální sílyIzokinetyczny test maksymalnej wydajnościTest de esfuerzo máximo isoquinéticoTeste isocinético de força maximaTest Isocinetico
  • The Ergometer for Pros - Performance diagnostics and training on your own bike

  • The Ergometer for Pros - Performance diagnostics and training on your own bike

Test Isocinetico

Il Test isocinetico di forza massimale appartiene, come il Wingate Anaerobic Test, alle procedure anaerobiche della diagnostica prestazionale. A differenza del Wingate Test, il test isocinetico viene eseguito con un carico. L'atleta durante il test isocinetico viene sottoposto ad una frequenza di pedalata prestabilita, contro la quale deve lavorare con la massima intensità. Cyclus2 esercita continuamente la rispettiva forza contraria, aumentando la forza di frenata a seconda dell'accelerazione e della vicinanza al limite prestabilito di frequenza. Nelle cliniche, come variante, si utilizzano il test di momento rotatorio, il test anaerobico della Federazione Ciclistica Tedesca ed il Test isocinetico massimale utilizzato da Lorenz ed altri.


Test di momento rotatorio

Isokinetic Maximum Strength Test

Il test di momento rotatorio si realizza come serie dei test di sforzo massimo isocinetico con frequenze differenti (70, 90, 110 e 130). La durata di ogni test è di 6 secondi intercalando alle prove pause di 4 minuti con un recupero attivo. Con l'aiuto di questo metodo si possono stimare in particolar modo le prestazioni anaerobiche dell'atleta. Il test di momento rotatorio è parte della complessa diagnostica prestazionale della Federazione Ciclistica Tedesca. I parametri del test possono essere facilmente impostati nella maschera d'inserimento del test.

Isokinetic Maximum Strength Test

Il risultato di una parte del test è la forza di pedalata massima sviluppata al limite della frequenza di pedalata precedentemente impostata. A fianco all'andamento grafico con l'analisi di Cyclus2, viene mostrato il risultato del test. In questo caso i ciclisti superano i 1500W che per Cyclus2 non rappresentano un problema.

Isokinetic Maximum Strength Test

I risultati possono essere direttamente stampati su una stampate collegata all'apparecchio, oppure salvati come file PDF. In intestazione, nell'angolo in alto a destra, è possibile stampare il logo dell'istituto o della clinica medica.

Isokinetic Maximum Strength Test

Come risultato del test di momento rotatorio si ottiene la curva rappresentante la frequenza di pedalata. Come base per il calcolo di tale curva si utilizzano i valori massimali della prestazione ottenuti in una frequenza di pedalata prestabilita. L'analisi del test di momento rotatorio viene eseguita al PC su MS Excel in una scheda preparata appositamente. In questa scheda vengono caricati i dati precedentemente ottenuti al Cyclus2 e l'analisi viene quindi generata in maniera automatica.

Test anaerobico della Federazione Ciclistica Tedesca

Un ulteriore Test in uso in funzione isocinetica è il test anaerobico della Federazione Ciclistica Tedesca. A seconda del sesso e della disciplina ciclistica si stabilisce la durata e la frequenza di pedalata (ad esempio per i maschi: 75 secondi, 110 1/min). La durata del test è in ogni caso superiore ai 40 secondi e si tratta di un test di carico massimo. Obiettivo del test è quello di stimare il limite del lattato (e di conseguenza la capacità lattica dell'atleta). Grazie a Cyclus2 si può calcolare stupendamente tale valore.

Test isocinetico massimale di Lorenz

All'Università tecnica di Monaco di Baviera è stato sviluppato da Lorenz, in appoggio al test di Wingate, il cosiddetto Test isocinetico massimale di Lorenz. Ad una frequenza di pedalata di 90 o 80, per la durata di 96 secondi. Tale test può essere svolto con Cyclus2.

Cyclus2 Brochure (PDF)
Cyclus2 Brochure (PDF)
Mappa informativa (PDF)
Mappa informativa (PDF)

Print-outs Isokinetic Maximum Strength Test

Literature reference Isokinetic Maximum Strength Test

  • Wagner, A./ Mühlenhoff, S./ Sandig, D.:
    Urban & Fischer, 2010 Isokinetischer Ergometertest S. 169ff
  • Lorenz, R./ Jeschke, D./ Schmid, G./ Wörtz, J.:
    Diagnostik der Stoffwechselkapazität bei kurzzeitigen Maximalbelastungen. Validierung der Aussagefähigkeit eines praktikablen Maximaltests von 96 s Dauer am SRM-Ergometer. In: Bundesinstitut für Sportwissenschaft (Hrsg.): BISp Jahrbuch 1998. Köln (1999) 75-80.
  • Lorenz, R./ Jeschke, D.:
    Complete diagnostic of anaerobic and aerobic energetic performance characterictics with an isokinetic maximum test on a bicycle ergometer. Int J Sports Med 19 (1998), S26
  • Heck, H., Schulz, H.:
    Methoden der anaeroben Leistungsdiagnostik; Deutsche Zeitschr. für Sportmedizin 53, 7+8 / 2002, 202-212
    PDF-Download